Rc auto: inasprite le sanzioni per chi circola senza assicurazione

Rc auto: inasprite le sanzioni per chi circola senza assicurazione

Visto che gli ultimi provvedimenti non sembrano aver prodotto gli effetti sperati, contro gli automobilisti che circolano senza Rc auto si è deciso di passare alle maniere forti, inasprendo le sanzioni verso chi sarà pizzicato alla guida senza una regolare polizza per la responsabilità civile. Un emendamento dell'ultim'ora del Decreto Fiscale e approvato dall'aula del Senato ha introdotto tre importanti novità a sostegno della lotta contro i furbetti della Rc auto.

In pratica la pazienza dello Stato verso questi soggetti, il cui comportamento truffaldino ricade su tutti gli automobilisti onesti, durerà d'ora in poi soltanto lo spazio della prima sanzione, che resterà la medesima prevista fino a oggi (da 848 a 3.393 euro). Coloro, invece, che verranno sorpresi più di una volta a viaggiare senza assicurazione Rc auto dovranno pagare una multa doppia, quindi da un minimo di 1.696 euro a un massimo di 6.786.

Ma non solo: in caso di reiterazione di due volte in due anni della stessa infrazione, scatteranno inderogabilmente la sanzione amministrativa accessoria del fermo amministrativo del veicolo per 45 giorni e quella della sospensione della patente di guida da uno a due mesi.

Riepilogando: chi verrà beccato due volte in due anni a circolare senza un regolare contratto Rc auto pagherà una multa salatissima, subirà il sequestro del veicolo per un mese e mezzo (con l'aggiunta delle spese standard per dissequestrarlo) e si vedrà pure sospendere la patente. La sanzione della multa doppia sarà sempre valida anche in caso di seconda infrazione a più di due anni di distanza dalla prima.

Questi provvedimenti non sono ancora definitivi perché si attende ovviamente che il Decreto Fiscale ottenga, dopo quella del Senato, l'approvazione pure della Camera. Possibilmente senza ulteriori modifiche.

ù