Quando conviene l'assicurazione viaggio annuale: vantaggi e offerte entro il 2019

Quando conviene l'assicurazione viaggio annuale: vantaggi e offerte entro il 2019

Per viaggiare sicuri è necessario attivare una polizza viaggi annuale, specialmente se si intende stare all’estero per un periodo di tempo più lungo rispetto a quello previsto per una normale vacanza.

L’assicurazione viaggi annuale copre i danni causati da imprevisti come la perdita del bagaglio, l’annullamento del viaggio o le spese mediche in caso di infortuni e malattie.

In questo articolo si scoprirà quando conviene l'assicurazione viaggio annuale e quali sono i vantaggi e le offerte da attivare entro il 2019.

Non tutte le polizze di assicurazione viaggio hanno costi elevati. Se si approfitta del momento giusto si possono trovare delle offerte vantaggiose che, al contrario di altri costi legati a una trasferta, rappresentano quasi un obbligo, per non trovarsi scoperti in caso di imprevisti. Gli imprevisti che possono capitare a un viaggiatore sono numerosi: annullamento del volo, smarrimento o furto del bagaglio, copertura delle spese mediche e rimpatrio.

La copertura assicurativa è importante quando ci si allontana da casa per pochi giorni, ma diventa addirittura necessaria se il viaggio dura qualche settimana o anche qualche mese. Per questo la copertura annuale è l’opzione più intelligente per non dover fronteggiare, con le proprie risorse, costi che in alcuni Paesi del mondo possono diventare insostenibili. Basta sapere che in alcuni stati dell’America Latina, così come negli Stati Uniti d’America, le spese per un ricovero di pochi giorni in ospedale possono raggiungere la cifra di migliaia di dollari. Più il viaggio si prolunga, maggiori sono le probabilità di un imprevisto.

La polizza annuale è consigliata anche a chi viaggia con frequenza; in tal caso sarebbe piuttosto scomodo attivare una polizza ogni volta che si prende un aereo, anche se per brevi periodi. È consigliabile una polizza che copra tutto il periodo che include i diversi viaggi da compere in 12 mesi. In più, le assicurazioni annuali hanno un costo inferiore a quello di tre singole assicurazioni viaggio trimestrali.

Tra i vantaggi e le offerte da attivare entro il 2019 merita una citazione la polizza annuale di Columbus Assicurazioni. Il cliente assicurato gode di un’assistenza h24 sette giorni su sette. In caso di ricovero in ospedale è previsto il rimborso diretto delle spese. Tra i vari benefits compresi ci sono: copertura relativa al bagaglio con un massimale di 1.500 euro, copertura delle spese mediche con massimale di 5 milioni, annullamento del viaggio: 5.000 euro, rimpatrio, responsabilità civile: 500.000 euro, spese legali: 10.000 euro, i bambini fino a due anni di età viaggiano gratuitamente.

La seconda proposta esaminata èla polizza Coverwise chiamata Multiviaggio. Esiste l’opzione All Inclusive oppure la versione annuale con la sola copertura sanitaria e quella relativa al bagaglio. Con la All Inclusive il viaggiatore parte coperto in ogni aspetto: usufruisce di spese mediche illimitate in un Paese estero, dell’assistenza medica h24, della copertura in caso di infortunio, dell’assistenza stradale e di quella nei confronti dei famigliari e dell’abitazione dell’assicurato. Un viaggiatore con un’età intorno ai 30, se sottoscrive una polizza annuale All Inclusive paga circa 100 euro ma può spostarsi in tutti i Paesi del Mondo con tutte le garanzie necessarie. Può usufruire di un interprete, ottenere l’assistenza medica al telefono, può anche decidere di prolungare il soggiorno, ottenere la copertura degli spostamenti dei famigliari nel caso in cui venga ricoverato e usufruire della protezione delle sue carte di credito.